Cos’è AboutBlank nel mio Browser e come mai compare

Il browser che abbiamo installato nel sistema comunica con diversi protocolli e linguaggi. Spesso non ce ne accorgiamo, specialmente negli ultimi tempi nel quale questo è diventato molto più semplice ed intuibile da capire, ma ci sono sempre delle piccole parti che richiedono un po’ più d’attenzione per capire esattamente cosa significa quella parte del programma. In questo caso, parliamo di cosa succede quando vediamo una pagina chiamata “About:Blank”.

Cominciamo col descrivere di cosa parla la parte About. Quando comunichiamo con un sito, utilizziamo un protocollo. Questo può essere HTTP, HTTPS, e così via. Ma quando stiamo usando l’About, non stiamo comunicando con alcun sito. Stiamo infatti esplorando il browser stesso. La parte che indica “Blank” è letteralmente un punto vuoto del browser, tradotto dall’inglese. Per questo quando viene aperta una pagina About:Blank si riferisce semplicemente ad una parte interna del browser che non contiene nulla, come una pagina iniziale in attesa di effettuare altre operazioni.

In che occasioni può apparire una pagina del genere? Ci sono tre probabili cause:

  • L’apertura d’una nuova scheda risulta in un about:blank. Alcuni browser semplicemente si comportano così. Controllate nelle impostazioni se all’apertura del browser non vi è appunto una regola che implica l’uso di questo tipo di pagina. Ogni Browser, e perciò qualsiasi programma come Edge o Chrome, sfruttano la stessa meccanica per aprire l’About:blank. Non è da escludere perciò la possibilità che sia indicata l’apertura nelle impostazioni.
  • Un sito programmato male può causare l’about:blank. In questo caso quando clicchiamo su un link e vediamo aprire una finestra che riporta appunto questo tipo di pagina, è segno che manca qualcosa dalla nostra parte (ormai comunque una causa molto rara) o il sito ha qualcosa che non va.
  • Un programma o un estensione sta richiamando l’about:blank. Questo è spesso un errore, visto che aprire questa scheda non causa nulla in particolare, ma causa piuttosto l’apertura del browser. Controllate un eventuale presenza di malwares o di programmi che possono causare l’apertura di questo tipo di pagina.

Ecco dunque tutto quello che si può dire a proposito dell’about:blank. E’ solo una delle tante parti che costituiscono i comportamenti del browser, partendo ovviamente dalle sezioni più delicate e fino a quelle che riguardano naturalmente gli aspetti più profondi del programma. E’ comunque un buon modo per analizzare il comportamento d’una delle categorie di apps più utilizzate al mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *