Rassegna Stampa Gennaio 2021 Lodovica Mairè Rogati

Due settimane fa al centro di recupero della fauna selvatica di Roma un cittadino romano portava alcuni passerotti sopravvissuti alla notte di Capodanno quando, ricorderete, i fuochi d’artificio spaventarono migliaia di uccelli che dormivano nei loro nidi presso gli enormi alberi attorno alla stazione Termini. Tutti gli altri, purtroppo, non ce l’hanno fatta. Nonostante i fuochi d’artificio, i botti e i petardi fossero vietati da un’ordinanza della Sindaca Virginia Raggi, i cittadini della capitale si sono comportati in maniera indegna riversandosi nelle strade per festeggiare con i suddetti strumenti infernali l’arrivo dell’anno nuovo. I passerotti erano terrorizzati, sbattevano tra di loro, addosso ai palazzi e sui fili dell’alta tensione morendo così in modo terribile creando un vero e proprio cimitero per le strade di Roma. Eppure, ogni anno, attivisti e le persone per bene ci ricordano come i fuochi d’artificio siano un brutto pericolo per i nostri amici animali, sia domestici che non. Abbiamo incontrato l’attrice ed attivista Lodovica Mairè Rogati, da sempre in prima linea nella lotta per la difesa dei diritti per gli animali, che ci ha così commentato lo spiacevole episodio di Capodanno.

Sono inorridita da quello che è accaduto. L’immagine di tutti quegli uccelli a terra mi ha spezzato il cuore. Io sono sempre stata contraria ai fuochi d’artificio, botti e petardi. Anche quando ero piccola o adolescente non mi hanno mai divertita.Continua Lodovica Mairè Rogati: “Pensavo ogni volta a quanto stessero soffrendo gli animali a subire quei boati terrificanti. Ricordiamoci che loro sentono dieci volte un essere umano e quindi è inimmaginabile quanto possa essere terribile il suono che producono questi oggetti di morte! Ma poi io mi chiedo: ma che diavolo c’è di divertente nel far scoppiare petardi e botti??? Cioè è roba veramente da idioti!!! Fuochi di artificio, botti e perardi devono essere vietati per Legge. Sono pericolosi non solo per gli animali ma anche per le persone che sono sempre più spesso vittime di incidenti. E per quanto mi riguarda, se a subire un danno sono gli stessi che li accendono, allora sono contenta!!!

A proposito della crisi di Governo
Nel fine settimana, dopo le dimissioni della delegazione governativa di Italia Viva, il Governo Conte avvierà delle trattative ed escluderà la stessa Italia Viva dalle trattative. Si arriverà ad un vero punto lunedì 18 gennaio, giorno in cui sarà chiesta la fiducia alla Camera. In merito a questa crisi di Governo, molti sono i volti noti che hanno deciso di dire la loro attraverso i social o rilasciando una intervista. Raggiunta al telefono dalla nostra redazione, l’attrice e regista Lodovica Mairè Rogati preferisce non commentare nel dettaglio perché si dice ‘schifata’ dalla situazione politica italiana.

Davvero non saprei come definire questi pagliacci che sono al Governo. Non mi interessa difendere od attaccare alcun partito perché sono uno peggio dell’altro ma davvero ritengo ignobile l’ignoranza e l’incapacitá di coloro che occupano le poltrone della maggioranza. Per colpa della vecchia politica che ha sempre deluso i cittadini, anni fa ci si è convinti che seguire un comico esaltato fosse la strada giusta per riscattare il nostro Paese. Si è ritenuto che la politica la potesse fare chiunque senza alcuna preparazione alle spalle, conoscenza della materia, studio. È stato un errore fatale. Oggi a presiedere i Ministeri ci sono soggetti che fino al giorno prima non avevano nemmeno mai lavorato in vita loro. Individui che non hanno mai studiato la Storia dell’Italia; politica, economica, sociale. Ogni volta che li sento parlare provo imbarazzo per loro.”

Per quanto riguarda la crisi che ha aperto Renziconclude Lodovica Mairè Rogatiquello che io mi chiedo è perchè un fanfarone egoriferito che 5 anni fa aveva giurato di abbandonare la politica oggi è ancora senatore?! La colpa è di chi ce lo ha messo, di chi gli ha permesso di entrare solo per squallidi interessi di partito. Il problema è che sono certa che nemmeno questa volta lo sbatteranno fuori a vita. Ripeto che preferisco non entrare nel merito delle idee politiche personali, ma davvero quello che Renzi ha fatto è indegno e porterà solo danni al Paese. Consiglierei, inoltre, a una certa destra di non atteggiarsi tanto a professori visto che hanno fatto lo stesso un anno e mezzo fa. Altri fenomeni!

I commenti sono chiusi.